Root e recovery sul Samsung Galaxy S GT I9000 – Best article

Root e recovery sul Samsung Galaxy S GT I9000, come tutti sapete, il Samsung Galaxy S GT I9000 non ha visto alcun aggiornamento ufficiale da parte della Samsung negli ultimi anni. Ma, con il root al dispositivo, vi sarà possibile sperimentare l’ultima versione di Android. Sì, questo è possibile con i permessi di root sul dispositivo e installando successivamente una recovery personalizzata.

Il root al dispositivo aiuterà gli utenti di sperimentare le ultime versioni e inoltre migliora le caratteristiche del telefono cellulare. Una cosa da tenere sempre bene a mente, è che il dispositivo perde la sua garanzia e cosa che si dovrebbe tenere a mente prima di procedere al root del dispositivo. Noi non abbiamo nessuna responsabilità nel caso di eventuali danni verificarsi al dispositivo. Quindi, effettuate correttamente la procedura.

Ci sono pochi passi che è necessario seguire prima di procedere a rotare il dispositivo.

Installare i driver: assicurarsi di aver installato i driver USB per Galaxy S GT I9000 correttamente. In caso contrario, è possibile scaricare gli ultimi driver ufficiali dalla nostra sezione Android driver USB qui: SCARICARE DRIVER USB DI ANDROID PER SAMSUNG, HTC, NEXUS, LG, SONY & ALTRI

Download:

Eseguire il backup delle App: 

  • Scarica AirDroid dal Google Play Store.
  • Un computer Windows/Mac/Linux sulla stessa rete WiFi, del telefono.
  • Un telefono Android o un tablet, ovviamente!

Aprire AirDroid sul telefono e avviare l’applicazione.

Inserire l’indirizzo IP (e la porta) nel campo URL nel browser e inserire la password che vi è stata fornita dall’applicazione sul telefono.

Ora è possibile effettuare il backup dei contatti, file e immagini. Per effettuare il Backup basta cliccare sull’icona Apps e si aprirà una finestra che mostra tutte le applicazioni presenti sul telefono.

Selezionare tutte le applicazioni o solo quelli importanti che si desidera effettuare il backup.

Dopo averle selezionate, cliccare sul tasto di download presente in alto a destra della finestra.

Dopo aver premuto Scarica, AirDroid scaricherà tutte le applicazioni selezionate sul vostro computer in formato .ZIP. Nel caso, sia stata selezionata una sola app il file scaricato sarà in formato apk.

E’ possibile effettuare un Nandroid Backup, tramite la recovery personalizzata. Come fare un Nandroid Backup

Effettuare il backup dei contatti di Gmail e Google basta >> Sincronizzare con Google Sync.

Come effettuare il backup dei messaggi di WhatsApp, aprire l’app >> aprire il menù ed andare nelle impostazioni >> andare in impostazioni chat >> in basso cliccare esegui backup conversazioni.

Come abilitare la modalità debug USB vai nell menu Impostazioni del dispositivo >> Vai nel sottomenu in alcuni dispositivi il sottomenu si chiamerà Altro / Generale >> ora scorrere fino a “Build Number” e toccare 7 volte. Dopo aver toccato 7 volte vedrete un avviso che dice “Ora sei uno sviluppatore” / “La modalità sviluppatore è stata attivata”. Ora andare nel menu Impostazioni e vedrete il sottomenu opzioni sviluppatore >> toccare le opzioni per gli sviluppatori e quindi attivare il debug USB. Come attivare il debug USB e le opzioni di sviluppo in Android 4.2 e superiori

Assicuratevi che il vostro dispositivo Android abbia la batteria carica fino all’ 80-85%.

Root e recovery sul Samsung Galaxy S GT I9000

Root e recovery sul Samsung Galaxy S GT I9000

I passaggi per effettuare il root al tuo Galaxy S GT I9100:

Fase 1 – Estrarre, installare e aprire Odin, spegnere il dispositivo e riaccenderlo di nuovo in modalità download.

Fase 2 –  Per entrare in modalità download, premere e tenere premuto Volume giù, tasto home e il tasto di accensione contemporaneamente allo stesso tempo.

Fase 3 – Ora, collegare il telefono al PC. L’ID: Sezione COM diventerà giallo ora indica che il dispositivo è stato riconosciuto con successo.

Fase 4 – Ora, cliccare su PDA e selezionare il file CF-Root estratto.

Fase 5 – Avanti, fare clic su Start, ci vorranno alcuni secondi per completare il processo. Una volta fatto, il dispositivo si riavvierà.

Questo è tutto, avete adesso rotato con successo il vostro dispositivo.

Ora, diamo un’occhiata al processo per l’installazione della recovery CWM sul dispositivo

Procedura per l’installazione della Recovery CWM sul Samsung Galaxy S

Fase 1 – Assicuratevi di avere il dispositivo rotato. Ora, installate CWM dal Play Store di Google.

Fase 2 – Selezionate ‘Recovery Setup’ e scegliere ClockWorkMod recovery.

Fase 3 – Ora, selezionate il dispositivo che è il ‘Samsung Galaxy S I9000’, che garantisce un rapido accesso come super utente che è necessario concedere.

Fase 4 – Ora, dovete solo seguire le istruzioni e il gioco è fatto e avete stato installato con successo la recovery CWM sul dispositivo.

Fase 5 – Ora, basta spegnere il telefono e riaccenderlo di nuovo premendo Volume su, tasto home e il tasto di accensione contemporaneamente allo stesso tempo.

Ora, avete cosi installato anche la recovery personalizzata. Ora potete installare eventuali ROM personalizzate e godere le sue caratteristiche.

Per qualsiasi problema, sentitevi liberi di commentare qui sotto e faremo del nostro meglio per aiutarvi a risolvere il problema.

 

Leave a Reply